Ciao a tutti!

Siamo felici di invitarvi martedì 22 marzo ore 20.45 in oratorio, in sede di clan, dove Alberto Cantoni incontrerà noi ex-scout interessati a un'esperienza di servizio a Lourdes. L'invito è aperto alla Coca e a tutti gli ex-scout che possano desiderare vivere questa esperienza.

Vi aspettiamo numerosi!

Ciao a tutti!

Siamo felici di invitarvi all'incontro pubblico dove il Clan racconterà la loro route in Moldavia.
Esso avrà luogo questo venerdì alle 20.30 al Ricircolo di Morbegno, in via Beato Andrea. Per chi vuole dalle 19.30 ci sarà apericena in compagnia e racconti di viaggio. Link locandina.

Vi aspettiamo numerosi

il Clan

Ciao a tutti, ragazzi e genitori!

Vi ricordiamo alcuni appuntamenti per settimana prossima:

  • Giovedì 18 febbraio: ore 20.45 in sede, riunione per i genitori di clan, noviziato e reparto in cui presenteremo il cammino dell’unità ed il programma dell’anno 2016.
  • Venerdì 19 febbraio: incontro per tutti (ragazzi e genitori) sull’enciclica del Papa, promosso da ACLI, AC, Parrocchia e anche da noi Comunità Capi. Si parlerà di cose che, sia come clan, sia come noviziato, abbiamo toccato di recente. Ma anche per i genitori può essere molto interessante! Link locandina.
  • Sabato 20 febbraio: Thinking Day, organizzato dal clan per tutto il gruppo, sull’esperienza in Moldova. Link locandina.

Segnate in agenda!

Buona giornata

Noi ragazzi del Clan abbiamo vissuto un'esperienza di 10 giorni in Moldavia, inseriti nel progetto estivo IRFF di scambio di amicizia tra le nostre due Nazioni. Le due parole presenti nella sigla IRFF, RELIEF and FRIENDSHIP - SOSTEGNO E AMICIZIA - sono state le basi di questa avventura che aveva l'obbiettivo di insegnare il valore dell'unione e della cooperazione. 

Leggi tutto: Il clan in Moldavia

logo udienza 2015 webIl 13 giugno alcuni di noi, ragazzi e capi del Gruppo Scout di Morbegno, saremo a Roma, all’udienza di Papa Francesco. Sembra che saremo in 70000 in Piazza San Pietro.

 Dal Papa ci vanno in tanti. Noi non vogliamo essere diversi, distinguerci e sentirci speciali, ma vorremmo prepararci al cammino e all’incontro come sappiamo fare noi, sulla strada con lo zaino in spalla, come il pellegrino con il suo bastone e la sua bisaccia. Portiamo con noi la preghiera che si unirà a quella di tutti gli altri gruppi scout, la fiamma, il bastone che porta i colori del nostro gruppo, e la nostra comunità.

la Comunità Capi